Email
aloe-vera-(l.)-burm.f.-w.woodville,w.j.hooker,g.spratt-medical-botany-1832

Aloe vera gel

Aloe vera gel 99%-Bioearth
Descrizione

Aloe vera gel 99% -Ingredienti: Aloe barbadensis leaf juice*,Xanthan gum,sodium hydroxide,potassium sorbate,citric acid-ICEA-100 ml-Bioearth  € 9,90

* da agricoltura biologica 

Principali componenti: polisaccaridi (acemannani,glucomannani),monosaccaridi(mannosio,glucosio,arabinosio,galattosio,ramnosio),8 dei 9 aminoacidi essenziali,10 dei 12 aminoacidi non essenziali, enzimi,fosfolipidi,acidi,minerali,vitamine,mucillagini,lipidi,steroli,tannini, saponine.

Proprietà: antinfiammatorie,antimicrobiche,antibatteriche,cicatrizzanti,idratanti,nutrienti,immunostimolanti,anestetiche,coagulanti,stimolanti dell'attività cellulare e della produzione di collagene, astringenti,schiarenti.

USI

Eczemi e dermatiti: frizioni con gel e 2 cucchiai di succo d'Aloe al mattino

Abrasioni,ferite: impacchi

Contusioni,foruncoli,emorroidi,ragadi,punture d'insetti,scottature solari,ulcere cutanee e della mucosa,candida vaginale: applicazioni

Mastite: frizioni

Onicosi: impacchi e poi bendare la parte

Ematomi,orticaria: massaggi

Psoriasi: 2 applicazioni al giorno

Smagliature: massaggi alternando il gel con olio (Mandorle dolci,Jojoba,germe di Grano)

Emorragie: tamponare fino all'arresto della perdita ematica e poi applicare ogni giorno per favorire il processo di cicatrizzazione

Ferite: impacchi prolungati

Per favorire la cicatrizzazione: applicazione,in caso di vecchie cicatrici applicare per almeno 4 mesi

Vene varicose: massaggi delicati,nei casi più seri bendaggi da tenere tutta la notte

                         

                                                  

                                                 ALOE VERA

Aloe vera


L'Aloe vera è originaria dell'Africa settentrionale,è diffusa in molti paesi tropicali,Arizona,Texas,Florida,Caraibi e nel Mediterraneo,in Italia inselvatichite o coltivate in Sicilia,Calabria,Sardegna.Il fusto ha un'altezza che raggiunge il metro,è eretto e alla sommità presenta una rosetta di grosse foglie lunghe fino a mezzo metro con denti appuntiti,sono verdi e presentano delle macchioline chiare quando la pianta è giovane;la superficie superiore è piana o concava a seconda dell'acqua contenuta,l'inferiore è molto convessa.I fiori sono riuniti in un'infiorescenza a racemo ascellare,pendenti,con tepali saldati inferiormente e liberi in alto,giallo-arancio.Il frutto è una capsula a tre logge contenente dei semi piatti e scuri.E' una pianta xerofita,sopporta facilmente lunghi periodi di siccità.

La parte più esterna della foglia di Aloe vera è rivestita da uno strato ceroso,la cuticola,con funzione protettiva;dall'endoderma si ricava un succo che viene essiccato e polverizzato,contenente glicosidi antrachinonici con proprietà lassative,purganti e amaro-toniche,di colore giallo-rossastro.Nello strato più interno,il parenchima,c'è un idrocolloide ( gel )trasparente e gelatinoso,che viene estratto a freddo e lavorato per ottenere un prodotto per uso esterno ed un succo per uso interno.La polpa deve essere stabilizzata con metodi naturali dopo l'estrazione perchè molto sensibile all'ossidazione.  

La nomenclatura botanica della pianta è un pò complessa:la stessa pianta veniva denominata Aloe vera L. (Linneo),Aloe barbadensis Miller,Aloe vulgaris Lam.(Lamarck).Miller chiamò Aloe vera un'altra varietà di pianta,la prima è l'Aloe vera chiamata Aloe barbadensis e l'altra viene denominata Aloe vera qualità vera;sono facilmente distinguibili perchè l'Aloe vera barbadensis presenta le foglie attorno ad un rosone centrale,l'Aloe vera qualità vera ha invece le foglie sovrapposte.

L'Aloe accompagna la storia della medicina popolare da oltre 4.000 anni.