Email
calendula-officinalis-l.-j.sturm,j.w.sturm-deutschlands-flora-1798-1800

Calendula

Calendula soluzione idroalcolica 50 ml € 11,50-ICEA-Principio Attivo
Descrizione

CALENDULA- Calendula officinalis L.fiori 

La pianta: originaria dell’Europa,Asia occidentale,Africa settentrionale.E' un’erba alta fino a mezzo metro,annuale,con radice fittonante e radichette laterali,il fusto è ramificato.Le foglie presentano un margine dentellato e sono ricoperte di peli;le foglie superiori sono ovali e amplessicaule,quelle inferiori  spatolate.I fiori sono riuniti in capolini circondati da bractee,quelli esterni sono ligulati e femminili,quelli interni tubulari,la linguetta varia dal giallo-arancio al giallo-rosso.I frutti sono acheni di forma variabile,curvi,spinosi e rugosi.

La droga: per questa preparazione si utilizzano i fiori freschi.Periodo di raccolta da aprile a giugno e da settembre a novembre.

Principali componenti: saponine triterpeniche ( glicosidi dell’acido oleanolico ),alcoli triterpenici,flavonoidi,carotenoidi,steroli,polisaccaridi, olio essenziale,mucillagini.  

Proprietà: antinfiammatorie,cicatrizzanti,emmenagoghe,coleretiche.

Usi: dolori addominali,per regolare il flusso,ferite,geloni,contusioni,infiammazioni di cute e mucose.

Controindicazioni: gravidanza,tuttavia è ammessa l'applicazione esterna.

Effetti collaterali: rare reazioni allergiche.

Ingredienti: alcool etilico biologico,acqua,Calendula 25%-55%Vol.-Certificazione Biologica ICEA

Uso interno: 30 gocce 2/3 volte al giorno in poca acqua.La dose massima contiene 585 g di Calendula.

Uso esterno: tintura da applicare pura sulle ferite,per geloni e contusioni diluita 1:3 con acqua bollita su compresse di garza.